Rapporti test

Potenza di trazione richiesta da varie attrezzature moderne

I seguenti rapporti delle prove in campo dimostrano la potenza richiesta da diverse moderne attrezzature. A parte la forza di trazione richiesta, anche la velocità di lavoro è analizzata a questo scopo. La forza di trazione è misurata al punto di intersezione tra cavallo (cavalli) e attrezzo, la velocità di lavoro sull’attrezzo stesso.

 

Durante le prove in campo, i valori misurati sono memorizzati da un registratore di dati e successivamente valutati dai vari programmi di elaborazione. Attualmente vengono utilizzati i seguenti software:

  • Akrobit Almemo View
  • Microsoft Excel
  • MathWorks Matlab
  • OriginLab Origin

La metrologia mostrata sarà ancora completata in futuro da altri componenti, quali p.es.:

  • Sensori di coppia dinamica senza contatto per la valutazione delle efficienze meccaniche delle macchine
  • Cardiofrequenzimetro per la determinazione del carico di cavallo
  • Display a LED “on-board” per misurazione delle forze di trazione per scopi educativi

Seguendo le nostre misurazioni e valori ricavati da letteratura scientifica (Breidbach Siegfried (D) 1957 / Brunner Walter (CH) 1942 / Spugnoli Paolo et al. (I) 2005 / Teichmann Wilhelm (D) 1928 / Van Rijn Frederik Jan Jacob (NL) 1929) un valore di referenza di 0,88 kW (1,2 cv) è considerato come potenza continua media per un cavallo da tiro di taglia media (per esempio un Ardennese) per un lavoro di lunga durata. Ciò corrisponde ad una forza di trazione di circa 0,78 kN (reststenza alla trazione 80 kg) ad una velocità di lavoro usuale di 1 a 1,25 m/s (3,6 à 4,5 km/h).

Questa potenza di tiro può essere fornita da un cavallo da tiro senza sovraccarico, anche per diversi gioni lavorativi, durante il lavoro nei campi. Per brevi periodi, una maggior resistenza alla trazione, fino a 0,98 kN (resistenza alla trazione 100 kg) può essere raggiunto, ma questo solo con sufficienti pause durante il lavoro. Nella direzione del benessere dell’animale, attrezzature con una forza di trazione richiesta superiore a 1 kN e una potenza di trazione richiesta superiore a 1,25 kW (1,7 cv) per cavallo ad un lavoro di lunga durata non sono considerati nei seguenti rapporti di prova.

A parte i diversi valori misurati, la potenza richiesta dalle attrezzature e macchine è illustrata da alcuni pittogrammi colorati in riferimento al valore di cui sopra per una più rapida lettura.

I colori dei pittogrammi sono ripartiti come segue:

 

Per i piccoli cavalli (per esempio i Fjord), che dispongono del 20% in meno di forza di trazione in lavoro continuo in rapporto ad un cavallo di medie dimensioni, la potenza richiesta va classificata ad una categoria maggiore.

Si deve tener conto che il valore misurato dipende, per le macchine per la lavorazione del suolo dallo stato di quest’ultimo e dalla profondità di lavoro e , per le macchine da fienagione dalla quantità e coposizione del prodotto raccolto. In particolare, i valori misurati sono anche influenzati dal ritmo del cavallo e dalla topografia.

I nostri campi di prova attuali in Italia e Lussemburgo sono su terreni pianeggianti, con suolo da leggero a medio-pesante e senza la presenza di pietre. Per altre condizioni, la potenza di lavoro richiesta sarà da adattare.

Rapporti già pubblicati:

(I rapporti sono ordinabili tramite modulo d’ordine in varie lingue) 


Rapporti che saranno prossimamente pubblicati:

  • SmP 2019-1 Equi-Idea Multi-R
  • SmP 2019-2 Equi-Idea Sarchio
  • SmP 2019-3 SmP Kombi-Setz 1.0